| 
  • If you are citizen of an European Union member nation, you may not use this service unless you are at least 16 years old.

  • Work with all your cloud files (Drive, Dropbox, and Slack and Gmail attachments) and documents (Google Docs, Sheets, and Notion) in one place. Try Dokkio (from the makers of PBworks) for free. Now available on the web, Mac, Windows, and as a Chrome extension!

View
 

organizzazione_2

Page history last edited by Antonio Balderi 9 years, 6 months ago

Premessa

Con la sottoscrizione del 27 maggio 2012 di Roma che dà il via al progetto politico provvisoriamente denominato « Per una lista civica nazionale ».
Ogni decisione organizzativa e di regolamento non potrà che essere approvata dall'assemblea degli aderenti, con i tempi necessari per dare a tutti la possibilità di partecipare a tali decisioni.
Tuttavia non è meno importante la necessità di saper prendere, a volte anche in tempi rapidi, delle decisioni concrete in funzione delle varie esigenze che si manifesteranno.

A questo scopo è stato prodotto questo primo testo provvisorio di regolamento e di organizzazione che resterà in vigore fino a quando, si spera in tempi brevi, l'assemblea non avrà apportato le modifiche ritenute necessarie.

  1. Organizzazione generale

Il movimento si organizza intorno ad una serie di organismi funzionali. Ogni organismo funzionerà secondo il Metodo Decisionale DDP (Democrazia Diretta Partecipata, si veda il capitolo successivo che la descrive).
Nessun organismo sarà mai costituito da una sola persona, si tratterà sempre di organismi collettivi.

Gli organismi del movimento sono descritti a seguire.

 

    1. Assemblea nazionale degli aderenti

L'assemblea nazionale degli aderenti è l'organo sovrano.

Essa è costituita da tutte le persone regolarmente iscritte al movimento, secondo la procedura definita (si vedano le modalità in seguito).

L'assemblea nazionale svolge le seguenti funzioni :

  • ha il potere di modificare i regolamenti del movimento

ha il potere di modificare l'organizzazione del movimento

ha il potere di portare in discussione e di votare qualsiasi argomento

ha il potere di ritirare qualsiasi delega conferita ad eventuali gruppi ristretti a carattere operativo.

stabilisce gli indirizzi politici e programmatici del movimento.

Tutte le decisioni vengono prese secondo i metodi DDP, in conformità con il regolamento decisionale vigente.

 

    1. Assemblee regionali degli aderenti

In ogni regione o circoscrizione estera il movimento sarà costituita l'assemblea regionale degli aderenti, costituita dalle persone aderenti che sono residenti in tale regione o circoscrizione estera.

L'assemblea regionale degli aderenti è l'organo sovrano per tutto quanto riguarda decisioni di carattere regionale, ma non per le decisioni che abbiano rilevanza nazionale.
L'assemblea nazionale degli aderenti avrà il potere di stabilire quali questioni siano di rilevanza nazionale o meno.

L'assemblea regionale svolge le seguenti funzioni :

  • ha la responsabilità di coordinare la diffusione del movimento sul territorio

ha la responsabilità di coordinare e tutte le iniziative e le attività a carattere regionale.

coordina le attività dei gruppi locali.

elegge periodicamente 2 delegati per il Gruppo di coordinamento nazionale

può disporre la creazione di assemblee degli aderenti locali a livello di provincia e di città, funzionanti secondo gli stessi meccanismi dell'assemblea nazionale e regionale.

Tutte le decisioni vengono prese secondo i metodi DDP, in conformità con il regolamento decisionale vigente.

 

    1. Gruppo di coordinamento nazionale

Il Gruppo di coordinamento nazionale è composto da persone nominate dall'assemblea nazionale.

Viene nominato e rinnovato ogni 6 mesi.
Per questa prima fase provvisoria di inizio delle attività del movimento sono state stabilite le seguenti modalità di nomina dei membri di questo organismo :

A seguito della prima costituzione del gruppo di coordinamento nazionale , l'assemblea nazionale potrà decidere entro i primi 6 mesi di modificare questi criteri di nomina e di composizione dell'organismo e di nominare dei componenti del gruppo secondo le nuove regole stabilite.

Il gruppo di coordinamento nazionale svolge le seguenti funzioni :

  • svolge un ruolo consultivo, avendo lo scopo di riportare in modo rapido ed efficiente le istanze delle associazioni e del territorio per eventuali decisioni di urgenza (tali da dovere essere prese in tempi inferiori alle 2 settimane) da parte del Gruppo dei portavoce nazionale. I pareri consultivi sono espressi a livello personale e non devono essere votati come posizione dell'organismo, essendo solo un servizio per le decisioni che verranno prese dal Gruppo dei portavoce nazionale.

ha il potere di creare dei forum decisionali per richiedere il parere vincolante dell'assemblea nazionale su ogni questione.

nomina dal suo interno, con votazione, il Gruppo Portavoce nazionale.

nomina il Gruppo Segreteria amministrativa

nomina il Gruppo Tesoreria

nomina il Gruppo Ufficio stampa

nomina il Gruppo Amministrazione delle comunicazioni interne

nomina il Gruppo Rapporti con altri soggetti politici

nomina il Gruppo Supervisione dei forum decisionali

nomina il Gruppo Organismo di controllo

è competente per eventuali decisioni di tipo disciplinare nei confronti di aderenti che fossero ritenuti non conformi ai requisiti richiesti al momento dell'adesione al progetto politico, fino anche all'espulsione dal movimento

organizza le varie sessioni di nomina degli organi funzionali del movimento (candidature, calendario delle votazioni, verbali delle nomine, etc.)

Tutte le decisioni del gruppo vengono prese secondo i metodi DDP, in conformità con il regolamento decisionale vigente.

 

    1. Gruppi di coordinamento regionale

In ciascuna regione o circoscrizione estero viene istituito un gruppo di coordinamento regionale, avente le stesse funzioni del gruppo di coordinamento nazionale, ma limitatamente alla questioni di carattere regionale e in relazione con l'assemblea regionale ed il gruppo portavoce regionale.

Viene eletto dall'assemblea regionale e rinnovato ogni 6 mesi.
Per questa fase provvisoria di inizio delle attività del movimento sono state stabilite le seguenti modalità di nomina dei membri di questo organismo :

40 rappresentanti, eletti per votazione (si veda il regolamento decisionale).

A seguito della prima costituzione del gruppo di coordinamento regionale , l'assemblea nazionale potrà decidere entro i primi 6 mesi di modificare questi criteri di nomina e di fare rinominare i componenti del gruppo secondo le nuove regole stabilite.

Tutte le decisioni vengono prese secondo i metodi DDP, in conformità con il regolamento decisionale vigente.

 

    1. Gruppo portavoce nazionale

Il gruppo portavoce nazionale è costituito da 9 persone nominate per elezione da parte del Gruppo di coordinamento nazionale. Le persone nominate devono appartenere al Gruppo di coordinamento nazionale stesso.
L'organismo viene rinnovato ogni mese con l'elezione di nuovi delegati.

Nota : la nomina dei membri del gruppo portavoce avviene sulla base della capacità di consultarsi con il coordinamento e di saperlo rappresentare.. Chi dimostrerà di non saperlo fare, evidentemente perderà la fiducia dei membri del coordinamento e non verrà più nominato.

Il gruppo portavoce nazionale svolge le seguenti funzioni :

  • ha come principale funzione di rappresentare il movimento a livello nazionale nei rapporti verso l'esterno

è inoltre autorizzato a prendere a nome del movimento delle decisioni le quali debbano essere assunte in tempi inferiori alle 2 settimane, dopo avere obbligatoriamente consultato il gruppo di coordinamento nazionale per il tempo disponibile a prendere la decisione.

  • ha lo scopo di prendere delle decisioni operative rapide e in modo snello, che in nessun caso possono riguardare la scelta di linee politiche, programmatiche e relativa al funzionamento interno del movimento.

Tutte le decisioni vengono prese secondo i metodi DDP, in conformità con il regolamento decisionale vigente.

 

    1. Gruppi portavoce regionale

Ogni gruppo portavoce regionale è costituito da 5 persone e viene nominato per elezione dal Gruppo di coordinamento regionale.

L'organismo viene rinnovato ogni 2 mesi con l'elezione di nuovi delegati.

Svolge le stesse funzioni del Gruppo portavoce nazionale, ma limitatamente alle attività a carattere regionale.

Tutte le decisioni vengono prese secondo i metodi DDP, in conformità con il regolamento decisionale vigente.

 

    1. Gruppo Segreteria Amministrativa nazionale

Il gruppo Segreteria amministrativa nazionale è costituito da 5 persone nominate dal Gruppo di coordinamento nazionale, anche sulla base di precedenti esperienze delle persone che si sono rese disponibili a questo incarico.

La nomina dei componenti di tale gruppo deve essere riconfermata ogni 3 mesi da parte del Gruppo di coordinamento nazionale.

Questo organismo svolge le seguenti funzioni :

  • gestisce le iscrizioni degli aderenti

gestisce i dati dei contatti

gestisce le comunicazioni interne

supporta il Gruppo di coordinamento nazionale nelle sue attività (verbali delle decisioni, stesura dei testi delle comunicazioni, etc)

servizi amministrativi in genere

Tale organismo non ha poteri decisionali e svolge unicamente delle funzioni tecniche.

 

    1. Gruppo Segreteria regionale

In ciascuna regione il movimento si doterà di un gruppo Segreteria regionale, costituito da 3 persone nominate dal Gruppo di coordinamento regionale.

La nomina dei componenti di tale gruppo deve essere riconfermata ogni 3 mesi da parte del Gruppo di coordinamento regionale.

Questo organismo svolge le seguenti funzioni :

  • gestisce i dati dei contatti degli aderenti appartenenti al territorio regionale

gestisce le comunicazioni interne a livello regionale

supporta il Gruppo di coordinamento regionale nelle sue attività (verbali delle decisioni, stesura dei testi delle comunicazioni, etc)

Tale organismo non ha poteri decisionali e svolge unicamente delle funzioni tecniche.

 

    1. Gruppo Tesoreria

Il gruppo Segreteria è costituito da 5 persone nominate dal Gruppo di coordinamento nazionale, anche sulla base di precedenti esperienze delle persone che si sono rese disponibili a questo incarico.

La nomina dei componenti di tale gruppo deve essere riconfermata ogni 3 mesi da parte del Gruppo di coordinamento nazionale.

 

Il Tesoriere presiede la Tesoreria dell’Associazione, la organizza e ne risponde di fronte all’Assemblea ed agli altri organi sociali. Tiene la cassa, raccoglie i dati delle entrate e delle uscite, approva i rimborsi in assenza di specifiche decisioni in merito, redige il bilancio annuale dell’Associazione, che sarà pubblicato sul sito. La Tesoreria è composta da almeno un membro di ciascun CR. Il Tesoriere può chiedere in qualsiasi momento informazioni ai singoli CT o ai CR sull’andamento della cassa, sulla gestione finanziaria o qualsiasi altra informazione di natura contabile. La scelta del Tesoriere, la turnazione e la revocabilità sono disciplinate dal Regolamento Generale.

Questo organismo svolge le seguenti funzioni :

  • gestisce della cassa del movimento, registrando i dati delle entrate e delle uscite

approva i rimborsi per spese sostenute per le attività del movimento, dietro presentazione di giustificativo

redige i bilanci del movimento sia previsionali che consuntivi ogni 3 mesi

fornisce al Gruppo di coordinamento generale informazioni o suggerimenti necessari per il miglior utilizzo delle risorse esistenti o delle risorse potenziali.

Tale organismo non ha poteri decisionali e svolge unicamente delle funzioni tecniche.

 

    1. Gruppo Ufficio stampa

Il gruppo Ufficio stampa è costituito da 3 persone nominate dal Gruppo di coordinamento nazionale, anche sulla base di precedenti esperienze delle persone che si sono rese disponibili a questo incarico.

La nomina dei componenti di tale gruppo deve essere riconfermata ogni 3 mesi da parte del Gruppo di coordinamento nazionale.

Questo organismo svolge le seguenti funzioni :

  • redige i testi dei comunicati stampa

contatta gli organi di stampa per la diffusione dei comunicati

cura i rapporti fra il movimento e gli organi di stampa

Tale organismo non ha poteri decisionali e svolge unicamente delle funzioni tecniche.

 

    1. Gruppo Amministrazione delle comunicazioni interne

Il gruppo Amministratori delle comunicazioni interne è costituito da 7 persone nominate dal Gruppo di coordinamento nazionale, anche sulla base di precedenti esperienze delle persone che si sono rese disponibili a questo incarico.

La nomina dei componenti di tale gruppo deve essere riconfermata ogni 3 mesi da parte del Gruppo di coordinamento nazionale.

Questo organismo svolge le seguenti funzioni :

  • amministra dal punto di vista tecnico il sito internet del movimento, rendendosi disponibile a sviluppare, al suo interno o rivolgendosi a risorse esterne al gruppo, a tutti gli adeguamenti informatici che si rendano necessari in seguito a delle scelte dei vari organi decisionali.

amministra le mailing list

amministra i forum di discussione

amministra i gruppi facebook

 

Comments (0)

You don't have permission to comment on this page.