| 
  • If you are citizen of an European Union member nation, you may not use this service unless you are at least 16 years old.

  • Work with all your cloud files (Drive, Dropbox, and Slack and Gmail attachments) and documents (Google Docs, Sheets, and Notion) in one place. Try Dokkio (from the makers of PBworks) for free. Now available on the web, Mac, Windows, and as a Chrome extension!

View
 

programma

Page history last edited by Antonio Balderi 8 years, 10 months ago

Metodo per la stesura del programma :

Il programma sarà creato da tutti coloro che condividono la Dichiarazione d'intenti (nell'ultima versione condivisa) con il metodo del consenso, cioè  cercando sempre tra le diverse posizioni una sintesi che risolva il maggior numero di problemi.

Solo nel caso di posizioni totalmente inconciliabili si procederà a votazioni a maggioranza (cercando sempre di rispettare le posizioni delle minoranze).

Il programma non dovrà contraddire in nessun modo la Dichiarazione d'intenti.

 

Proposte pervenute da integrare con i contributi degli iscritti alla lista.

Bozza programma ver.0.1

Bozza Brambilla

Temi da approfondire

 

 

Aree tematiche comuni individuate nelle proposte:

TEMA PRIORITA' RISORSE
Democrazia Diretta
massima
GDL Democrazia Diretta
Economia e debito pubblico
urgente
GDL Economia
Energia
pianificabile
GDL Energia
Ambiente
vitale
GDL Ambiente
Giustizia e legalità
irrinunciabile
GDL Giustizia
     
     
     
     
     

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Comments (4)

Sergio Mazzanti said

at 8:28 pm on Dec 8, 2011

Sul gruppo facebook stanno partendo alcuni spunti programmatici interessanti

Sergio Mazzanti said

at 1:10 am on Dec 9, 2011

Credo bisogna cominciare a valutare la creazione di gruppi di lavoro

Gabriele Volpi said

at 1:47 pm on Dec 18, 2011

Il metodo del consenso? Cosi' se c'e' un infriltrato ci blocca tutto! Cancella la proposta per piacere

Antonio Balderi said

at 2:56 pm on Jan 5, 2012

Caro Gabriele,
nel metodo del consenso il blocco del singolo non serve per bloccare i processi, ma solo per permettere alle "maggioranze" di non intimidire le minoranze e consentire a tutti di esprimere le motivazioni delle proprie posizioni.
In caso di decisioni con scadenze non differibili niente vieta di prendere per valida la scelta della maggioranza pur sapendo e verbalizzando che tale soluzione non è condivisa e perchè!

You don't have permission to comment on this page.